00174-422raceMino, com’è andata questa stagione?
“Mediamente bene…”.

Cosa ti spinge a correre, nonostante tu nella vita faccia un altro mestiere?
“La passione per i motori e per la velocità, il divertimento e la voglia di correre. Sono questi i principi che costituiscono la benzina del GT e spingono molti piloti non professionisti a partecipare”.

00176-422raceCosa significa affrontare un Mondiale GT per un gentleman?
“Le macchine costano molto, innanzitutto. Bisogna avere un grosso budget. Servono degli sponsor che ti supportino. A loro però interessa l’immagine, quindi è necessario ottenere dei risultati per dargli visibilità”.

Tu hai corso con il team Kessel, come ti sei trovato?
“Molto bene, è un top team”.

»